1, Avenue des Castelans

MC 98000 MONACO

 

CARTA DEL VOLONTARIO DI SOSTEGNO OSPEDALE DI MONACO


Ospedale diurno : Dottor GARNIER (primario)
    Dottor STEFANELLI
Dottor LESCAUT
Medicina interna : Dottor TAILLAN


La visita volontaria è un' attività non professionale fondata su di un contratto tacito tra una persona che offre liberamente parte del tempo libero e la propria capacità di ascolto e una persona desiderosa di una presenza,di una relazione.

L'associazione di volontari di sostegno « ECOUTE CANCER RECONFORT » s' impegna a :

  1. essere indulgente e lucida con se stessa e a conoscersi bene
  2. agire in collaborazione con la squadra curante, la famiglia e il paziente
  3. procedere nel rispetto delle convinzioni e opinioni altrui , non rappresentare alcun culto religioso
  4. non intervenire, né sul piano medico,né paramedico, né amministrativo. Ogni atto è proibito
  5. rispettare la confidenzialità delle informazioni eventualmente ottenute riguardanti tanto l'ospedale e il personale quanto la persona stessa. Se un volontario di sostegno dovesse fornire informazioni riguardanti un malato o un' informazione estesa al reparto, verrebbe immediatamente escluso dalla squadra.
  6. non fare mai domande personali e rimanere discreto nei propri propositi.
  7. uscire immediatamente dalla camera all'arrivo del medico o di un infermiere
  8. creare un clima di fiducia e relax , mantenendo un atteggiamento tranquillo, sereno e neutrale
  9. lasciare il paziente esprimersi e non avere il monopolio della conversazione
  10. saper modulare la durata della visita per non affaticare il paziente
  11. non allacciare troppi legami affettivi, rimanere soltanto un volontario
  12. se un paziente desiderasse abbreviare la conversazione, essere capaci di allontanarsi senza considerare la situazione come una sconfitta personale
  13. la visita in binomio è obbligatoria
  14. niente commenti tra volontari
  15. obbligo di partecipare alle diverse formazioni
  16. partecipare alle manifestazioni della convivialità associativa (collazioni, conferenze, gite, cene )
  17. aver terminato il proprio trattamento

L' azione dei volontari di sostegno all'ospedale è un'azione associativa, collettiva, organizzata da "ecr" la cui qualità è garantita dagli impegni seguenti :

a) L'associazione, firmataria della carta, è garante dei volontari di cui è mandataria
b) L'associazione decide dell'inizio delle visite
c) Da ai suoi mandatari una sensibilità adatta e una formazione psicologica continua
d) Assicura la coerenza e l'inquadramento delle squadre
e) Assicura regolarità e continuità nell'ambito dell'impegno previsto

IL NON RISPETTO DI UNO DEI PUNTI DI QUESTA CARTA SIGNIFICA L' ESCLUSIONE IMMEDIATA.

« IL MALATO HA DIRITTO ALLA PROTEZIONE DELLA PROPRIA VITA PRIVATA »